AttualitàMandamentoSirignano

Sirignano (AV) Paola Bellofatto (NoiconVoi) :”il sindaco Raffaele Colucci è espressione di tutta la maggioranza?”

di Albino Albano

«Ci chiediamo se il sindaco Raffaele Colucci è espressione di tutta la maggioranza». Paola Bellofatto analizza così la crisi rientrata che vedrà a breve anche la nomina del nuovo segretario comunale. In attesa dell’ufficializzazione dovrebbe essere Maria Rosaria Pirone la nuova Segretaria comunale di Sirignano.«Il gruppo “Noi con voi” è di opposizione a questa maggioranza. Non possiamo che augurare lunga vita a questa maggioranza per rispetto soprattutto degli elettori che hanno votato per questa maggioranza. E’ giusto quindi che durino sino alla fine. Sarebbe stato sicuramente inspiegabile se ad appena un anno e mezzo si fosse sciolto il consiglio comunale. Noi come opposizione, sebbene il sindaco dica che ci ha messo nell’angolo, continuiamo a svolgere il nostro ruolo di controllo. Inoltre ci chiediamo è se il sindaco Raffaele Colucci è ancora espressione di tutta la maggioranza dei consiglieri comunali». Si apre quindi un fronte polemico tra maggioranza ed opposizione ed alla prossima seduta di consiglio comunale le polemiche non mancheranno. Da parte dell’opposizione viene assicurato il ruolo di controllo sugli atti esprimendo seri dubbi sulla reale compattezza della maggioranza.L’ex assessore Nicola Sgambati a riguardo dice:«Si sono tutti riuniti intorno ad un tavolo magico e all’improvviso si è risolta la crisi. Come ho sempre ribadito questa è stata tutta una messa in scena messa in atto da qualcuno per dimostrare di avere un gruppo ,ma nei fatti non vi è la benché minima intenzione di dimettersi. La situazione del comune di Sirignano è ormai nota a tutti: un comune molto indebitato e non possono continuare a dire che è colpa delle amministrazioni precedenti. Ci sarà pure qualcosa ma la maggior parte dei debiti li hanno fatti in questi dieci anni e dovrebbero avere il coraggio di dimettersi perché di fatto non possono amministrare in quanto non hanno soldi».  E intanto  Giuseppe Del Mastro interviene dopo la soluzione della crisi amministrativa:« Ora dobbiamo solo andare avanti ed amministrare. Il nostro obiettivo è quello di svolgere il nostro impegno nell’interesse del popolo. Questo è il nostro obiettivo. Dobbiamo proseguire nella nostra attività amministrativa perché ci siamo candidati nell’esclusivo interesse della comunità sirignanese». E intanto dall’opposizione le critiche non mancano. Luigi Amodeo a riguardo dice:«Questi sono i giochi bassi della politica. Comunque sono problemi che riguardano la maggioranza ed il sindaco Raffaele Colucci. Per quanto riguarda noi continuiamo nel nostro compito che è quello di vigilare e di segnalare, alla Corte dei Conti ed alla Procura, ciò che c’è di anomalo. Abbiamo effettuato finora una serie di segnalazioni attendiamo solo che qualcosa si muova. Questa amministrazione ha inoltre chiesto diverse anticipazioni di cassa avendo il conto bancario in rosso alla fine graveranno ulteriori interessi che li pagheranno i cittadini. Il sindaco Colucci tira a campare e crede di poter essere sindaco a vita. Del resto non  ha altro da fare ed il paese precipita sempre più giù».                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              

Leave a Response

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: